Umidità Capillare (da risalita)

E’ possibile rilevare l’umidità di tipo capillare attraverso la tecnologia  IR (infrarosso) su murature interne ed esterne degli edifici in maniera assolutamente non invasiva e non distruttiva. L’ispezione termografica, avvalendosi del proprio specifico dispositivo di rilevamento, è in grado di vedere le onde elettromagnetiche infrarosse emesse da un corpo (es: un muro). Tale dispositivo infatti le restituisce alla termocamera sotto forma di temperatura; il tutto coadiuvato da una rappresentazione digitale dell’immagine.

Di conseguenza il dispositivo capta ciò che l’occhio umano non sarebbe in grado di appurare, fornendo le informazioni e documentazioni necessarie per la corretta valutazione della condizione reale di un oggetto.

La termografia è quindi in grado di aiutare, in via preventiva, ad individuare una vasta gamma di anomalie eventualmente presenti, senza la necessità di interrompere le normali attività che si svolgono nella struttura oggetto d’indagine; il vantaggio economico che un’ispezione di tal genere potrebbe portare è evidente: la determinazione esatta del difetto consente infatti di intervenire tempestivamente sulle difformità rilevate evitando la distruzione totale e spesso evitabile di un’area presumibilmente lacunosa.

Non pensare questo sia un lavoro facile. Esperienza e formazione giocano un ruolo importante nell’identificazione con successo di problemi di umidità e di mappatura alle loro fonti.

 

 

Contatta Termografia Roma