COSA è LA TERMOGRAFIA ?

La termografia è un metodo d’indagine non distruttivo che, attraverso la misura delle radiazioni infrarosse emesse da un corpo, ne determina la temperatura superficiale. Successivamente, attraverso lo strumento specifico, (la termocamera) si generano delle mappe cromatiche rappresentative delle zone oggetto d’indagine.
La rappresentazione grafica della temperatura superficiale raffigura l’elemento fondamentale per poter stabilire lo stato di conservazione dei materiali analizzati.
Difatti se su una muratura ad esempio si individuano differenti temperature, risulta evidente che visiano delle criticità sulla parete stessa.

DOVE VIENE UTILIZZATA?

  • la termografia può essere utilizzata in qualsiasi ambito: Edile, idraulico, Nautico, industriale, Elettrica, impianti fotovoltaici  in cui vi sia un cambiamento di temperatura.
    la termocamera consente di ispezionare:
  • vuoti o cavità nella muratura celate dall’intonaco.
  • una tessitura muraria coperta dall’intonaco o dal rivestimento e verificarne i distacchi;
  • la presenza di pilastri, architravi e colonne;
  • individuare i tamponamenti di porte e finestre;
  • individuare lo schema di posa del cappotto esterno, l’integrità delle lastre stesse;
  • canne fumarie di camini ostruiti;
  • centinature di volte;
  • strutture in cemento armato;
  • impianti idrici sanitari e termici in funzione;
  • canalizzazioni e distribuzioni di impianti elettrici;
  • dispersioni di calore dovute a difetti di isolamento;
  • ponti termici;
  • presenza e distribuzione di acqua nelle murature ed analizzarne il regime termoigrometrico;

VANTAGGI DELLA TERMOGRAFIA:

  • le tecniche di termografia non sono assolutamente invasive, possono essere utilizzate in qualsiasi ambito, in cui vi sia un cambiamento di temperatura.
  • si può eseguire un monitoraggio dell’oggetto indagato, nel tempo e verificarne i cambiamenti;
  • una volta analizzato lo stato termoigrometrico della muratura, attraverso l’indagine termografica si possono fare i saggi nei punti più significativi limitando, quindi, in maniera drastica il numero di operazioni distruttive;
  • Sono indagini di tipo telemetrico, permettono di riprendere da distante una facciata esterna;
  • non interrompono le normali attività svolte nella struttura analizzata.

SVANTAGGI DELLA TERMOGRAFIA:

  • la temperatura rilevata è indicativa soltanto dello strato superficiale dell’oggetto indagato.
  • le irregolarità o le discontinuità termiche sotto lo strato corticale sono visibili solamente
    in regime transitorio (termografia attiva).
  • l’indagine è un’indagine solamente qualitativa e non quantitativa: per l’umidità presente nelle murature, è possibile individuare la distribuzione dell’acqua, ma non la quantità d’acqua presente;
  •  le condizioni climatiche possono influire su una battuta termografica.

Contatta Termografia Roma